DOCENTI & TESTIMONIAL 2018

Federica Barbero

Federica Barbero è alla guida del dipartimento di diritto del lavoro dell’ufficio di Milano di Linklaters. Presta assistenza a clienti italiani e internazionali in relazione a ogni tematica giuslavoristica, tra cui la contrattualistica per il top management, la strutturazione di piani di incentivazione, le relazioni sindacali, le procedure di licenziamento collettivo e il supporto e l’assistenza in relazione a operazioni di finanza straordinaria e a ristrutturazioni societarie. Ha inoltre acquisito un’esperienza significativa in ambito giudiziale, con particolare riferimento a controversie che vedono coinvolti amministratori e top managers. È inoltre autrice e co-autrice di pubblicazioni in materia di diritto del lavoro e tiene abitualmente corsi di formazione, convegni e seminari su tematiche giuslavoristiche. Nel maggio del 2015, insieme a Valore D, ha presentato alla Commissione Lavoro della Camera dei Deputati un contributo relativo alla bozza di legge sullo smart working e sia la Camera che il Senato hanno espresso opinioni positive, recependone numerosi spunti nel testo definitivo da sottoporre al governo. Tra gli altri riconoscimenti nel 2016 è stata nominata Avvocato dell’Anno nell’assistenza al top management e nel 2017 la prestigosa directory Chambers Europe ha segnalato Federica per la sua capacità di “answer all of the questions we had very thoroughly”, e nello stesso anno Legalcommunity nel proprio Labour Report l’ha definita come “competente, preparata, veloce e disponibile” e come “puntale e dinamica; chiarezza di esposizione e passione per l’attività sono sicuramente i suoi maggiori punti di forza”.

Livia Gasperi

Livia Gasperi è Direttore della Vigilanza sulle Società Quotate nei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana. Dopo la laurea in Economia e Finanza presso l’Università Bocconi, ha iniziato a lavorare nell’Ufficio Studi del Comitato Direttivo degli Agenti di Cambio della Borsa Valori di Milano, diventato Consiglio di Borsa nel 1992 e confluito nel 1997 in Borsa Italiana S.p.A. In tale ambito, ha lavorato in dipartimenti diversi, contribuendo a delineare e sviluppare il quadro regolamentare e la struttura tecnica del mercato borsistico italiano. Si è occupata del listing azionario, così come del listing degli strumenti non equity, divenendo, nei primi anni 90, responsabile dell’Ufficio Listing del Mercato Ristretto. Ha strutturato, e dal 1999 diretto, la divisione Listed Companies Supervision di Borsa Italiana che comprende un’area di vigilanza informativa sugli emittenti, una di gestione tecnico-borsistica delle operazioni straordinarie poste in essere dalle società quotate e una di vigilanza e gestione degli strumenti non equity.

Nel 2000, con la realizzazione del Network Information System (NIS) ha reso possibile agli emittenti quotati la diffusione e archiviazione in formato elettronico delle informazioni regolamentate. Da ultimo ha implementato il NisTech, un sistema efficiente e sicuro per la trasmissione a Borsa delle informazioni tecniche inerenti gli strumenti finanziari non equità. Sin dagli esordi nel 1999, ha partecipato attivamente allo sviluppo del Codice di Autodisciplina per le Società Quotate come componente della Segreteria Tecnica del Comitato per la Corporate Governance. Dalla sua costituzione, è componente del Comitato Istituzionale di Borsa Italiana. E’ relatrice in convegni e corsi di formazione in materia di informativa societaria, corporate governance e sostenibilità. Tiene corsi e seminari presso Università italiane tra cui Bocconi, Cattolica, Luiss e Pisa. Crede nel valore della trasparenza che ha promosso lungo tutto il proprio percorso lavorativo, tra l’altro contribuendo alla redazione della Guida per l’Informazione al Mercato (2002) e alla Guida all’ESG Reporting del London Stock Exchange Group (2017).

Rafaella Mazzoli

Rafaella Mazzoli è consulente di Egon Zehnder nel settore dei beni di Largo Consumo, practice dove fa valere la sua profonda conoscenza dei segmenti Retail, Fashion e Luxury. Lavora a progetti di executive search per posizioni manageriali senior, CEO succession, executive assessment e development a livello nazionale e internazionale. Inoltre Rafaella è anche parte della Human Resources Practice di Egon Zehnder. Svolge parallelamente attività di advisory per aziende di tipo familiare.

Prima del 2008, quando è entrata in Egon Zehnder, ha svolto la sua carriera nel Food Retail, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità nelle Retail Operations e nel Marketing fino ad assumere il ruolo di Direttore Commerciale in Auchan. Rafaella Mazzoli ha conseguito la laurea in Economia e Commercio a indirizzo aziendale presso l'Università di Trieste e raggiunto un MBA presso INSEAD

Mario Pellizzari

In Egon Zehnder dal 2007, é attivo in prevalenza nel settore delle istituzioni finanziarie per attività di Executive Search, Talent Management e Board Consulting. In precedenza ha lavorato per il Gruppo Beltrame nel team di Amministrazione, Finanza e Controllo, per The Boston Consulting Group come consulente nei settori industria e trasporti e per McKinsey & Co dove è nata la specializzazione nel settore delle istituzioni finanziarie. Ha aiutato come advisor alcuni start-up innovativi. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Modena, ha conseguito il Master in Business Administration (MBA) alla SDA Bocconi.

Riccardo Procacci

Il 1° aprile 2013, Riccardo Procacci è entrato a far parte di GE Aviation Systems in qualità di Integration Leader di Avio Aero, con sede a Torino. In seguito alla conclusione del processo di acquisizione, dal 1° agosto 2013 Riccardo ha assunto il ruolo di CEO di Avio Aero e, da dicembre 2014, anche quello di Presidente. Ha iniziato la sua carriera in GE Nuovo Pignone nel 1996, assumendo dapprima diversi ruoli commerciali e tecnici, per poi, dal 2000, trasferirsi a Kuala Lumpur (Malesia) nel ruolo di Region Sales Manager Asia per la divisione GE Oil & Gas. Alla fine del 2003 Riccardo Procacci è tornato alla sede principale di GE Oil & Gas a Firenze, a capo dell’unità di business dei Contratti di Manutenzione nell’ambito della divisione Global Services.

Nell’ottobre del 2006 Riccardo Procacci si è trasferito con la famiglia a Nuova Delhi per assumere il ruolo di Country Leader, con l’obiettivo di consolidare le operazioni dell’azienda nel Paese identificando e avviando importanti iniziative di localizzazione e partnership. Nel luglio 2009 è stato poi nominato Responsabile dello Sviluppo Prodotti per la divisione Turbomacchine di GE Oil & Gas ed è rientrato negli uffici di Firenze. In questo ruolo ha avuto in carico la responsabilità della gestione dell’intero portafoglio di prodotti della divisone. Riccardo Procacci si è laureato in Ingegneria meccanica presso l’Università “La Sapienza” di Roma, dove ha concluso anche un Dottorato di ricerca con specializzazione in turbomacchine.

Marta Sassella

Marta Sassella è Counsel nel dipartimento corporate del nostro ufficio di Milano. Marta è avvocato specializzata in diritto societario e commerciale relativo a società (quotate e non), banche, italiane e straniere, nonché fondi di private equity. Marta ha maturato una significativa esperienza in relazione a operazioni (domestiche e internazionali) di acquisizioni societarie, fusioni, scissioni, trasferimenti di ramo di azienda, offerte pubbliche di acquisto e operazioni “public-to-private”, joint ventures e patti parasociali. Inoltre, Marta ha anche acquisito una vasta esperienza in operazioni di ristrutturazione finanziaria (ivi incluse operazioni di debt-to-equity swap) avendo ricoperto un ruolo chiave nell’assistenza ai clienti in tutti gli aspetti di diritto societario legati alle più importanti transazioni del mercato.

Marta è da sempre molto attiva nella formazione e nel corso degli anni ha tenuto seminari di formazione dedicati sia a clienti che a giovani avvocati dello studio in materia di operazioni di M&A, offerte pubbliche di acquisto e takeover financing. Ha contribuito alla sezione italiana del manuale ““The European Takeover Directive and its implementation” (Oxford University Press, 2009) relativo alla Direttiva Europea sulle offerte pubbliche di acquisto e alla sua implementazione. E’ autrice dell’articolo “I nuovi profili dell’OPA obbligatoria alla luce del Decreto Competitività e delle recenti modifiche al Regolamento Emittenti” pubblicato sulla rivista dirittobancario.it nel marzo 2015. E’ coautrice di un articolo sul private equity in Italia pubblicato nel febbraio 2016 sulla rivista legale GTDT: Market Intelligence. Ha ricevuto il riconoscimento “Next Generation Lawyer” dalla prestigiosa directory Legal500 per la sua esperienza in ambito Corporate/M&A (Legal500 2017, Corporate/M&A).



DOCENTI & TESTIMONIAL 2012/2016

Tommaso Arenare

Tommaso Arenare, nell’ufficio di Milano dal 2004, svolge attività di consulenza ai clienti in materia di valorizzazione della leadership, funzionamento efficace dei Consigli di Amministrazione, CEO succession ed Executive Search, con una specializzazione su banche retail e di investimento.
Si focalizza sui benefici della diversità di genere nella Corporate Governance e nei Consigli di Amministrazione e aiuta i clienti superare pregiudizi e luoghi comuni inconsapevoli quando si parla di «carriera».
Prima di entrare in Egon Zehnder, ha trascorso nove anni nel Corporate & Investment Banking, inizialmente con HSBC a Milano, quindi con Citigroup a Milano e Londra, e, successivamente, nel team di Equity Capital Markets di JP Morgan, con un focus su operazioni di quotazione, aumenti di capitale ed emissioni di obbligazioni convertibili per clienti italiani.
Laureato con lode in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi, è dottore commercialista abilitato e revisore dei conti, ed ha un’International Executive Programme di INSEAD. Sposato con Francesca, con due figli, Benedetta (2005) e Riccardo Giorgio (2007).

Paolo Braghieri

Paolo Braghieri si è laureato nel 1977 in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano, dove poi ha conseguito un Master in Ingegneria della Produzione nel 1979. Dopo le prime esperienze al Politecnico e in Chase Manhattan Bank (oggi J.P. Morgan) dal 1991 ha lavorato a Londra nella divisione Investment Banking del Credit Suisse First Boston. Dal 2001 al 2004 è stato responsabile della divisione Corporate e Investment Banking di ABN AMRO in Italia. Nel corso della sua carriera nel Corporate e Investment Banking ha portato a termine importanti progetti finanziari sia in ambito di IPO – tra cui le quotazioni di ENI, Montepaschi di Siena, ERG, Natuzzi - sia in campo Advisory, come la privatizzazione del Mediocredito Centrale, l’acquisizione di INA da parte di Generali e la fusione di Intesa Sanpaolo e Banca IMI. È entrato in Interbanca nel 2004 in veste di Direttore Generale. Dal gennaio 2009 ricopre anche la carica di Amministratore Delegato GE Capital Interbanca S.p.A.Capital Interbanca S.p.A

Marco Massarotto

Dopo 12 anni nelle multinazionali dell’Advertising, Marco Massarotto ha fondato l’agenzia di comunicazione HAGAKURE, che opera dal 2006 con le principali aziende italiane e internazionali gestendone la comunicazione digitale e in particolare quella sui Social Media. Da maggio 2015 HAGAKURE, dopo la fusione con DNSee e BANZAI Consulting, diventa DOING di cui Marco Massarotto è co-fondatore, azionista e Partner e che rappresenta il primo gruppo italiano di comunicazione digitale per clienti, dipendenti e fatturato.
È membro del Comitato di Controllo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria in qualità di esperto in materia di comunicazione digitale ed è stato delegate per il settore Digital presso la Global Alliance for Public Relations and Communications Management. È stato membro del gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda-Confindustria e lecturer presso Master e corsi universitari delle seguenti università: IULM, IED; Accademia di Comunicazione, Università di Siena, Università di Reggio Calabria, Università Bocconi di Milano, LUMSA, LUISS nonché speaker per molte aziende sui temi della formazione nel mondo digitale.
Ha fatto parte del Consiglio direttivo dell’Art Directors Club Italiano, l’associazione che riunisce i migliori professionisti della comunicazione italiana.

Claudia Parzani

Claudia Parzani è partner di Linklaters dal 2007 nel dipartimento di Capital Markets. Da giugno 2013 è Presidente di Valore D - la prima associazione di grandi imprese creata in Italia per sostenere la leadership femminile in azienda - ed è inoltre fondatrice di [email protected], network di esponenti della business community femminile. Prima di entrare in Linklaters, ha maturato la propria esperienza collaborando presso uno dei primi studi legali inglesi a entrare nel mercato italiano, e poi presso uno studio legale americano anche in qualità di Partner. Specializzata in operazioni di equity capital market e in operazioni di public M&A, ha fornito la propria assistenza a numerose società e primarie banche d’affari italiane e internazionali. Nel 2012 è stata nominata avvocato donna dell'anno da Top Legal e secondo il Financial Times – The Innovative Lawyer è tra i 10 avvocati più innovativi del 2013. Nel 2014 è stata nominata terzo avvocato più potente di Italia secondo la classifica stilata da Legal Community. Tra i più recenti riconoscimenti, Claudia è stata nominata “Avvocato dell’anno – Equity Capital Markets 2015” per Legal Community (Legal Community Finance Awards) e “Best in Capital Markets: equity” agli Euromoney European Women in Business Law Awards 2015. Per Linklaters a livello globale, fa parte della task force per il settore Consumer e guida la parte lusso. Inoltre, è consigliere nonesecutivo di Allianz S.p.A. e Borsa Italiana S.p.A.

Mario Pellizzari

In Egon Zehnder dal 2007, é attivo in prevalenza nel settore delle istituzioni finanziarie per attività di Executive Search, Talent Management e Board Consulting. In precedenza ha lavorato per il Gruppo Beltrame nel team di Amministrazione, Finanza e Controllo, per The Boston Consulting Group come consulente nei settori industria e trasporti e per McKinsey & Co dove è nata la specializzazione nel settore delle istituzioni finanziarie. Ha aiutato come advisor alcuni start-up innovativi. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Modena, ha conseguito il Master in Business Administration (MBA) alla SDA Bocconi.

Anna Zanardi

Accompagna CEO e membri dei CdA in percorsi di allineamento e cambiamento all’interno delle loro organizzazioni con l’obiettivo di riuscire con successo nel processo di trasformazione necessario. È consulente C-Level di 8 aziende listate da Fortune 500 Global. È laureata in Scienze Economiche prima di aver conseguito una seconda laurea e un dottorato in Psicologia. Ha studiato e collaborato con numerose personalità del mondo accademico in contesti internazionali fra cui Stanford e Harvard University. È autrice di una ventina di saggi sia nell’ambito organizzativo strategico che clinico e collabora con testate quali Corriere della Sera, Sole 24 Ore e Harvard Business Review.