Il progetto

Prima ancora dell’entrata in vigore della legge Golfo-Mosca, sulle quote di genere nelle aziende quotate, nel giugno 2012 Valore D e General Electric hanno lanciato il progetto InTheBoardroom con l’obiettivo di intervenire su tutti i passaggi necessari per promuovere e inserire nei CdA donne preparate e di talento, coinvolgendo direttamente le aziende e stimolandole a individuare al proprio interno potenziali candidate. Oggi il network di InTheBoardroom è composto da quasi 300 donne che hanno frequentato il programma di Alta Formazione dal 2012 al 2019 per un totale di 7 classi.

L’ottava classe, InTheBoardroom 4.0, composta da circa 40 alunne, seguirà un percorso di 10 mesi, da ottobre 2019 a luglio 2020, che verterà su competenze di trasformazione tecnologica, tecnico-legali e di leadership.

Valore D è la prima associazione di imprese che promuove l’equilibrio di genere e una cultura inclusiva per la crescita delle aziende e del Paese.
L’associazione, nata nel 2009 dall’impegno comune di dodici aziende virtuose – AstraZeneca, Enel, General Electric, Johnson&Johnson, Ikea, Intesa Sanpaolo, Luxottica, McKinsey & Company, Microsoft, Standard&Poor’s, UniCredit e Vodafone – oggi conta oltre 200 imprese associate che, a livello aggregato in Italia, rappresentano più di un milione e mezzo di dipendenti.

Il programma

InTheBoardroom è un’innovativa proposta di formazione rivolta alle donne che già siedono o siederanno nei Consigli di Amministrazione e ha l’obiettivo di valorizzare e consolidare competenze interpersonali e tecniche che permettono di affrontare con consapevolezza e professionalità posizioni di alto livello e responsabilità.

Le partecipanti, provenienti da ruoli direzionali in azienda o dal mondo della libera professione e delle istituzioni, sono selezionate in base a merito, competenza e leadership.

Dal 2012 quasi trecento alunne hanno partecipato al programma, compiendo un percorso di dodici mesi, attraverso incontri mensili che prevedono lezioni teoriche, casi pratici ed esercitazioni di gruppo.

Formazione specifica sul ruolo del consigliere con un focus su obblighi, responsabilità, remunerazione e funzionamento dei CdA.

Confronto e networking con board member ed esperti per condividere esperienze, consigli e suggerimenti pratici.

Percorsi di coaching e laboratori di self empowerment finalizzati all’acquisizione di specifiche competenze di leadership.

Formazione all’utilizzo consapevole dei social network per una corretta strategia aziendale e professionale.